Acqua nell’Agrigentino, guasto all’acquedotto Tre Sorgenti: a secco 7 comuni

Rimangono completamente a secco sette Comuni dell’agrigentino a causa di un guasto all’acquedotto Tre Sorgenti. A comunicarlo è una nota di Girgenti Acque S.p.a: “A causa di un guasto dell’acquedotto ‘Tre Sorgenti’, ancora gestito dall’omonimo Consorzio, si è completamente interrotta l’erogazione idrica ai Comuni di Campobello di Licata, Canicattì, Castrofilippo, Grotte, Naro, Racalmuto e Ravanusa”. Nei Comuni di Castrofillipo, Grotte e Racalmuto, precisa la nota, “è stata sospesa la turnazione idrica prevista per oggi. Nei Comuni di Campobello di Licata, Ravanusa, Canicattì (solo in erogazione dal serbatoio Santo Spirito) e Naro si sta procedendo ad effettuare i turni previsti per la data odierna, mentre per i giorni successivi la turnazione subirà limitazioni e slittamenti. I tecnici di Girgenti Acque S.p.A. – prosegue – ancora una volta sono intervenuti, in via sostitutiva come già fatto in precedenza, per ristabilire la funzionalità dell’acquedotto ‘Tre Sorgenti’ al fine di favorire, nel minor tempo possibile, il ripristino dell’ordinaria fornitura idrica ai Comuni interessati, tenendo in considerazione che per la normalizzazione saranno necessari dei tempi tecnici”.