Abusivismo e demolizioni nell’Agrigentino, minacce al magistrato Ignazio Fonzo

La Procura della Repubblica di Messina ha avviato un’inchiesta, al momento senza indagati, sulle minacce inviate, con una lettera, al procuratore aggiunto di Catania, Ignazio Fonzo, per la sua attivita’ di magistrato ‘anti abusivismo’ svolta ad Agrigento e provincia. Secondo quanto riporta l’Ansa, la missiva e’ stata ricevuta dal magistrato lo scorso mese di agosto. Nella lettera si accusa Fonzo, di essere “cattivo e spregevole”, di “avere fatto piangere tante famiglie” con le demolizioni, che sarebbero servite soltanto a “fargli fare carriera in magistratura”. Infine il mittente auspica che il Padre Eterno lo ripaghi “facendo soffrire le pene dell’Inferno” a lui e alla sua famiglia.