Migranti, vescovo polacco Krysztof Zadarko a Siculiana in visita al centro di accoglienza

“A Siculiana, presso la struttura di accoglienza di Villa Sikania, ha avuto luogo la visita del vescovo polacco Krysztof Zadarko, responsabile pastorale delle migrazioni per la Polonia e di don Matteo Campagnaro, segretario particolare del Cardinale di Varsavia, accompagnato dall’Arcivescovo di Agrigento Francesco Montenegro ed alla presenza del Prefetto di Agrigento Nicola Diomede, del Questore Maurizio Auriemma ed i rappresentanti dei Comandi Provinciali dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza. Ritengo grave la scelta del Sindaco di Siculiana di non prendere parte all’iniziativa per protesta contro il Prefetto, un’ occasione mancata”. Lo scrive in un post su Facebook il segretario provinciale del Pd di Agrigento, Peppe Zambito, a proposito della visita istituzionale, 14 settembre scorso, al centro di accoglienza di Siculiana.

“La risoluzione dei problemi – prosegue Zambito – avviene grazie al dialogo e al confronto. Continuare a dire che la struttura va chiusa è utile per prendere un applauso ma non serve a dare risposte ai cittadini. Ho avuto modo di confrontarmi diverse volte con il Prefetto di Agrigento, trovando disponibilità all’ascolto e sensibilità verso i problemi della collettività. Chiederò un incontro con Sua Eccellenza per rappresentare in modo serio e senza retorica le preoccupazioni dei siculianesi in merito alla presenza del centro di accoglienza e degli sbarchi avvvenuti presso le nostre spiagge. Chiederò, altresì, un incontro con il commissario dell’ASP di Agrigento Dott. Venuti per un confronto sulla situazione sanitaria e il ripristino del presidio sanitario”.