Tentata rapina e resistenza a pubblico ufficiale, migrante gambiano arrestato a Naro

Ieri pomeriggio, i carabinieri di Naro hanno arrestato in flagranza di reato un cittadino gambiano senza fissa dimora, per tentata rapina e resistenza a pubblico ufficiale. Nella circostanza, i militari, intervenuti dopo una chiamata al 112, presso il bar “Orchidea”, ubicato in viale Europa ove era stata segnalata la presenza dell’odierno arrestato, il quale, brandendo una bottiglia di vetro parzialmente infranta, minacciava il proprietario del bar chiedendogli di consegnargli il denaro contenuto all’interno della cassa. Tale condotta criminosa è stata interrotta dal tempestivo intervento dei Carabinieri. Il cittadino gambiano, alla vista dei militari, tentava di darsi alla fuga brandendo la bottiglia di vetro anche nei loro confronti, i quali, comunque, riuscivano a bloccarlo e a disarmarlo. L’arrestato, espletate le formalità di rito, veniva ristretto nelle camere di sicurezza della stazione carabinieri di Licata, in attesa dell’udienza di convalida.