Elezioni Sicilia, Margherita La Rocca Ruvolo: ecco perché mi ricandido all’Ars per Musumeci presidente

“Per Nello Musumeci presidente della Regione siciliana perché ho avuto modo di scoprirne, apprezzarne, valutarne le doti umane e politiche in questi cinque anni all’Ars. Come vice presidente della commissione regionale Antimafia, ho lavorato con il presidente Musumeci, abbiamo portato avanti tantissimo lavoro e ho avuto modo di apprezzarne ulteriormente le doti e le qualità. Ha dimostrato in questi anni, sia da presidente della provincia di Catania sia da deputato, di essere all’altezza, di essere una persona senza se e senza ma, di essere un uomo che ha il coraggio di fare. Questa è la motivazione principale che mi spinge oggi a stare al fianco di Nello Musumeci”.
Lo ha detto la deputata regionale e sindaco di Montevago Margherita La Rocca Ruvolo annunciando con un video su Facebook la sua ricandidatura all’Ars nella lista dell’Udc per Musumeci presidente.
“La mia ricandidatura nasce – ha detto – perché è giusto che la gente valuti il mio operato in questi cinque anni, valuti se ho fatto bene o male, esprimendo un gradimento o un non gradimento, e per portare avanti il lavoro intrapreso, come per esempio il ddl sul reddito minimo di sostegno e quello contro lo spreco alimentare e in sostegno dei più bisognosi. In cantiere altri progetti legati al lavoro sia per i giovani ma anche per i padri di famiglia che a cinquant’anni si ritrovano disoccupati, ed è questo il tema principe su cui vogliamo impegnarci. Credo che la squadra di Musumeci possa in questo senso dare risposte concrete ai siciliani”.