Elezioni Sicilia, trans in lista con Musumeci denuncia atto intimidatorio

Fino al 2011 si chiamava Gianluca, poi ha scelto di cambiare sesso e oggi Giulia Roberta Mezzasalma, 45 anni, ristoratrice di Vittoria, sposata, ha deciso di scendere in campo in politica candidandosi alle regionali nella lista dell’Udc. Giulia Roberta, che e’ una trans particolarmente avvenente tanto da avere vinto anche un concorso di bellezza, ha gia’ fatto stampare i suoi manifesti lanciandosi nella campagna elettorale senza timori. Proprio in queste ore, ad esempio, come racconta l’Ansa, ha denunciato un atto vandalico ai danni della sua auto, che ha trovato con un vetro infranto. Una intimidazione che non ha fermato l’esponente dell’Udc, che sostiene il candidato governatore del centrodestra Nello Musumeci. Giulia Roberta Mezzasalma ha gia’ dimostrato in passato il suo carattere battagliero, con diverse campagne sui social. Ultima in ordine di tempo la sua campagna per l’acqua pubblica con denunce nei confronti degli amministratori. In un lungo video pubblicato in questi giorni la candidata spiega anche le ragioni della sua scelta ed evidenzia che non si e’ mai arresa neanche quando doveva comunicare la scelta al suo anziano padre di cambiare sesso.