Elezioni Sicilia, Enrico Rossi ad Agrigento presenta la lista di Articolo 1

“Renzi apre a sinistra forse per tentare Pisapia ma anche coalizzarsi ovviamente con Alfano e con il ‘moderato’ Calenda. In altre parole fare il Partito della Nazione senza escludere la possibilità di allearsi con Forza Italia dopo le elezioni. Sono solo politicismi che comunque noi non condividiamo.Se Renzi vuole davvero aprire a sinistra faccia una legge di bilancio che finanzi adeguatamente sanità, scuola e lotta contro la povertà, riveda il Jobs Act riducendo il precariato, e faccia gli investimenti per creare lavoro”. Lo scrive su Facebook Enrico Rossi, presidente della Regione Toscana e fondatore di Articolo Uno – Mdp, mentre partecipa ad Agrigento alla presentazione della lista agrigentina di Cento passi per la Sicilia con Claudio Fava presidente. “I soldi si trovano nella lotta seria all’evasione e in eque tasse sulle grandi ricchezze e sui grandi redditi.Inoltre, per noi è fondamentale approvare per il Paese una buona legge elettorale che dia ai cittadini il diritto di scegliere i propri rappresentanti evitando di distorcere il voto con coalizioni elettorali premiate solo per il fatto di stare insieme, ammucchiate acchiappa posti in Parlamento, che il giorno dopo le elezioni possono disfarsi secondo le convenienze”, aggiunge Rossi.
Ecco i candidati nel collegio di Agrigento nella lista Cento passi per la Sicilia con Claudio Fava presidente: Pietro Aquilino, Rosario Gallo, Angela Galvano, Teresa Monteleone, Calogero Patti, Tiziana Russo.