Shopping con carta di credito rubata a Lampedusa, denunciati un tunisino e una pugliese

Non hanno esitato a comprare occhiali con una carta di credito rubata la sera prima ad un turista americano. E’ accaduto a Lampedusa, dove i carabinieri hanno impiegato poco piu’ di 10 ore per identificare e bloccare un uomo e una donna intenti a far perdere le loro tracce dall’isola. Per loro, un tunisino di 24 anni e una donna di 29 anni, di Bari, e’ scattata una denuncia per ricettazione e acquisto fraudolento con carta di credito. La vittima – come riporta l’Italpress – e’ un turista americano, di 66 anni, che era andato a visitare la chiesa di San Gerlando, a pochi passi dalla centralissima via Roma. Un attimo di distrazione e la borsa contenente un computer e diverse carte di credito e’ sparito. Avviate le indagini, l’attenzione degli investigatori si e’ concentrata su un negozio di ottica, dalle cui telecamere sono saltati fuori i volti di una coppia che “strisciava” con la carta di credito rubata. I controlli al porto hanno infine fatto il resto.