Abusivismo, indagato sindaco Palma di Montechiaro: fermò le demolizioni

Un avviso di garanzia e’ stato notificato al sindaco di Palma di Montechiaro Stefano Castellino dai carabinieri della sezione di polizia giudiziaria della Procura della Repubblica di Agrigento per falsita’ ideologica, abuso d’ufficio e omissione d’atti d’ufficio: la vicenda giudiziaria, riguarda la mancata demolizione di alcuni immobili abusivi ubicati nel territorio del Comune che dovevano obbligatoriamente essere abbattuti.
“Sono sorpreso, perche’ avviene tutto nel momento in cui il Libero consorzio sta per ultimare la gara per aggiudicare gli interventi di demolizione. E’ domani che verra’ ultimata la gara. Sono anche rammaricato e con l’amaro in bocca perche’, dimostrando di amare la mia terra e la mia comunita’, sono andato incontro a tutto questo. Sono un uomo dello Stato e’ vero, ma sono anche un uomo del popolo. E in quattro mesi d’amministrazione non ci si poteva aspettare che risolvessi problemi che si trascinano da circa 30 anni”. Lo dice all’Ansa il sindaco di Palma di Montechiaro(Ag) Stefano Castellino dopo aver appreso d’essere stato iscritto nel registro degli indagati.