Elezioni Sicilia, Fava: grazie Renzi per endorsement democristiano

“Ho vinto la scommessa: Renzi e’ venuto in Sicilia, ha parlato tre minuti in una sala di albergo e ha ripetuto, come avevano fatto prima di lui tutti i suoi ministri, che non bisogna votare per Fava! Per la verita’ ha aggiunto anche un appello ‘ai padri democristiani’ per sostenere ‘il moderato Micari’. Non potevamo sperare in un endorsement piu’ efficace per noi: grazie Renzi!”. Lo ha affermato il candidato presidente della Regione della sinistra Claudio Fava, a capo della lista Cento passi per la Sicilia. “A proposito dell’appello all’opera dei padri Dc a cui Renzi affida le sorti di Micari, ha idea il segretario del Pd – continua Fava – di cosa stia parlando? Qualcuno, forse Crocetta e, di certo, non Micari che lo ignora, gli spieghi di quali nefandezze politiche e saccheggi elettorali la stagione di governo Dc a Catania si e’ caricata e quanti prezzi questa citta’ continua a pagare grazie a quei cosiddetti padri e ai loro figli. Tanto per parlare di voto utile. Utile sempre a questi”.