Elezioni regionali, il ministro Orlando oggi a Ribera: “Nessun golpe nel Pd, qualunque sia il risultato in Sicilia”

“Quale che sia il risultato in Sicilia non ci sarà nessun ‘golpe’ per cambiare il segretario del Pd. Lui ha vinto le primarie, non sarebbe giusto e neppure possibile da statuto. Il punto è dar vita a un nuovo centrosinistra: una linea che al congresso non era quella di Renzi, ma che lui ha detto di voler fare propria”. Così il ministro Andrea Orlando, leader della sinistra dem, in un’intervista al quotidiano La Stampa. Stessi concetti espressi oggi a Omnibus su La7 dal ministro della Giustizia che oggi sarà in Sicilia per un tour elettorale insieme al candidato alla presidenza della Regione Fabrizio Micari.

ORLANDO OGGI A RIBERA. Oggi, lunedì 30 ottobre alle ore 17, a Ribera, nei locali della Libera Accademia Sociale in via Libertà n. 5, presentazione della candidata all’Ars, Concetta (Cettina) Violante, medico di Cattolica Eraclea. Interverranno il deputato nazionale del Pd, Giuseppe Lauricella, il candidato alla presidenza della Regione siciliana Fabrizio Micari, il ministro della Giustizia Andrea Orlando. Parteciperanno all’incontro Liborio D’Anna, segretario circolo Pd di Ribera, e Massimo Ingiaiamo, componente dell’assemblea nazionale del Pd.