Regionali 2017, Maria Iacono (Pd): “Sconfitta del centrosinistra, potevamo governare meglio l’Isola”

Maria Iacono, parlamentare Pd

“La sconfitta del Centrosinistra è innegabile. D’altra parte cinque anni fa abbiamo vinto soprattutto grazie alla divisione del Centrodestra che, unito, ha confermato il predominio che storicamente ha avuto in Sicilia”. Lo afferma Maria Iacono, deputata nazionae del Pd, commentando l’esito delle elezioni regionali. “Potevamo governare meglio l’Isola ed accrescere il nostro consenso, ma le divisioni ed una serie di scelte sbagliate – aggiunge – hanno segnato un distacco profondo tra il Governo Regionale ed il disagio crescente dei siciliani, che hanno scelto di non andare al voto o esprimere un voto di protesta verso i 5 stelle. Il PD non arretra, ma questa è una magra consolazione. Credo che la sconfitta ci debba far riflettere a fondo sull’esigenza di ripensare al nostro radicamento nei territori, alla nostra classe dirigente, alla nostra iniziativa politica. Credo che bisogna ritrovare nuove ragioni per l’unità al nostro interno e nella coalizione del centrosinistra in vista delle prossime elezioni politiche, anche se queste si svolgeranno in un contesto nazionale assai diverso da quello siciliano. In provincia di Agrigento, in particolare, riusciamo comunque ad eleggere un nostro deputato all’ARS e questo rappresenta un punto di ripartenza importante per la fase di rilancio del PD ed del centrosinistra a cui dobbiamo necessariamente pensare”.