Aree interne Sicane, Panepinto (Smap): 32 milioni di euro per 12 comuni dell’Agrigentino

“Via libera del Comitato nazionale Snai alla Strategia dell’area interna sicana che prevede progetti per 32 milioni di euro destinati a dodici comuni dell’Agrigentino”. Lo annuncia Giovanni Panepinto, presidente della Smap, la società per lo sviluppo del Magazzolo Platani, soggetto attuatore della strategia. Lunedì prossimo, 13 novembre, dalle ore 14.30 alle ore 17.30, nel palazzo comunale di Bivona (il comune capofila) si terrà l’incontro del Comitato Tecnico Aree Interne con i sindaci d’area e tutti gli attori interessati sullo stato dell’arte del preliminare di Strategia dell’Area Interna Terre Sicane e sul prerequisito associativo. Sono stati presentati progetti per diverse linee di intervento: infrastrutture, sanità, istruzione, agricoltura, artigianato, accessibilità. L’Area interna Terre Sicane è costituita da dodici comuni: Alessandria della Rocca, Bivona,  Cianciana,  San  Biagio  Platani,  Santo  Stefano  di  Quisquina,  Burgio,  Calamonaci, Cattolica Eraclea, Lucca Sicula, Montallegro, Ribera, Villafranca Sicula.