Sicilia, si stringe su Giunta Musumeci: squadra entro 48 ore

Il commissario di Forza Italia Gianfranco Micciche’ ha incontrato a Palazzo dei Normanni, a Palermo, i parlamentari di Forza Italia. Il vertice, durato circa un paio d’ore secondo quanto riporta l’Ansa, sarebbe servito non solo ad individuare in Giuseppe Milazzo il nuovo capogruppo di Forza Italia a Sala D’Ercole, ma anche i componenti delle commissioni parlamentari e dell’ufficio di Presidenza. Alfio Papale sarebbe stato indicato come deputato questore. Intanto, continua il dibattito interno alla maggioranza sulla composizione della nuova giunta guidata. Nello Musumeci dovrebbe sciogliere il nodo entro due giorni. Secondo indiscrezioni, a Gaetano Armao (Economia), Roberto Lagalla (Formazione) e Vittorio Sgarbi (Beni Culturali), dovrebbero aggiungersi quattro assessori in quota Forza Italia, dove ai nomi gia’ noti di Marco Falcone, capogruppo azzurro all’Ars nell’ultima legislatura, e di Bernadette Grasso, si aggiungerebbero quelli di Giuseppe Guagliana e Edy Bandiera, due assessori in quota Udc, uno in quota Fratelli d’Italia, uno per Diventera’ Bellissima e uno in quota Cantiere popolare.

Margherita La Rocca Ruvolo (Udc): con Musumeci per fare squadra e far rialzare la Sicilia. “Il mio non sarà un lavoro isolato, né tantomeno rivolto a singole esigenze personali. Ho scelto con convinzione di stare dalla parte del presidente Musumeci perché condivido l’idea di poter fare squadra. Ci aspetta un compito gravoso, ma tutto deve andare nella direzione di far rialzare la Sicilia. Gli elettori hanno premiato questo progetto”. Così la deputata regionale dell’Udc e sindaco di Montevago, Margherita La Rocca Ruvolo, ieri a Favara durante un incontro con amici e sostenitori. “Non sono attratta – ha aggiunto – da eventuali incarichi assessoriali o di commissioni, per come riportano i giornali. Non manca lo spazio per dedicarsi ai gravi problemi che provengono dalla sanità, dai bisogni primari, disoccupazione, povertà, mancanza di sviluppo sociale ed economico”.