Spara ad auto commerciante, macellaio arrestato a Palma di Montechiaro

Spara contro l’auto di un commerciante e poi torna al lavoro dietro il bancone della macelleria della moglie. Accade a Palma di Montechiaro, dove la Polizia ha arrestato Pasquale Savaia, 29 anni, con l’accusa di detenzione e porto abusivo di arma da fuoco, detenzione illegale di munizionamento, danneggiamento aggravato, accensioni ed esplosioni pericolose. Dopo la segnalazione dell’esplosione di alcuni colpi d’arma da fuoco in vicolo Bolognino, gli agenti hanno trovato un’auto crivellata e con il lunotto posteriore frantumato. Le indagini, anche grazie alle immagini delle telecamere della zona, hanno permesso di individuare il responsabile. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, il 29enne, dopo aver nascosto l’arma sotto la felpa, ha raggiunto a piedi la vettura del titolare di un esercizio commerciale e ha esploso alcuni colpi, fuggendo subito dopo e tornando a lavorare nella macelleria della moglie. Nell’abitazione dell’uomo i poliziotti hanno trovato diverse cartucce nascoste in una nicchia. Dopo le formalità di rito, è stato condotto al carcere di Agrigento.