Sicilia, neo assessore Turano: “Al lavoro per una Regione amica dell’imprenditoria”

“Manterremo le promesse fatte agli elettori in campagna elettorale, ossia un Governo che dia una risposta alle emergenze della Sicilia e costruisca il suo rilancio. E’ una sfida importante e non deluderemo le aspettative”. Lo dice all’Adnkronos Mimmo Turano, neo assessore alle Attività produttive del Governo Musumeci, per il quale “è importante costruire la prospettiva perché non possiamo limitarci a gestire le emergenze. Dobbiamo lavorare a uno sviluppo e una programmazione per una terra che sia diversa da quella che abbiamo visto negli ultimi anni”.

La priorità per Turano è l’imprenditoria. “Serve un’attenzione nuova per tutte le attività economiche, da quelle del commercio all’artigianato, passando per le pmi – dice – e le industrie. Bisogna puntare sul tessuto socio-economico dell’Isola e per farlo è necessario che la Regione diventi amica dell’imprenditoria, perché spesso proprio l’apparato regionale è stato considerato un ostacolo allo sviluppo”.