Sicilia, Vittorio Sgarbi: “Io sono assessore in quota di nessuno”

“Io sono assessore in quota di nessuno”. Lo ha affermato Vittorio Sgarbi al suo arrivo a Palazzo d’Orleans per la prima riunione di giunta. “Musumeci ha vinto con uno scarto di cinque punti che poi sono quelli che venivano attribuiti al mio movimento ‘Rinascimento'”, ha detto il neo assessore regionale ai Beni culturali secondo quanto riporta l’agendia di stampa Adnkronos. “Rinascimento è il punto di partenza per le politiche – dice – siccome in Italia accadrà quello che è già successo in Sicilia è inevitabile che noi entriamo nella configurazione di un prossimo governo. E Berlusconi ha detto in maniera chiara che tra i tecnici alla cultura io sarò quello da lui indicato”.