Sicilia, Musumeci: “Decifit di 5 miliardi, urge un confronto con il governo centrale”

“Ammonta a 5 miliardi il deficit della Regione. Ed è fuor di dubbio che la crisi finanziaria condizionerà l’operato del governo almeno per i primi anni”. Lo ha detto in un’intervista al quotidiano La Sicilia, il neo presidente della Regione siciliana Nello Musumeci. “Non voglio polemizzare con il governo precedente. Lo dico con la sobrietà che un presidente deve avere. Ma va detto – ha proseguito il governatore – che la condizione delle finanze della Regione, con le partecipate quasi tutte in deficit, si presenta drammatica. Perciò urge un confronto sereno con il governo centrale“. Un confronto partire dall’ipotesi di una norma salva-Sicilia in Finanziaria come exit strategy per la mancata approvazione del consolidato? “Se ancora siamo in tempo per poterla chiedere, certamente. In tal caso bisognerebbe che fosse introdotta a Palazzo Madama”.