Cattedrale di Agrigento a rischio crollo, Musumeci: “Interverrò in 90 giorni”

“Nessuno vuole assumersi la responsabilità. Datemi una novantina di giorni, se riesco a risolvere prima il problema sarò io stesso ad invitarvi”. Così a “Le Iene” di Italia 1 il neo presidente della Regione Nello Musumeci sul “caso” colle e cattedrale di San Gerlando. Fra le tante emergenze siciliane sulle quali deve mettere mano Musumeci, le cui parole sono state rilanciate oggi dal Giornale di Sicilia, c’è anche quella della cattedrale di San Gerlando, della “mamma malata”, come l’ha definita in più occasioni l’arcivescovo di Agrigento: il cardinale Francesco Montenegro. Il rischio crollo del dissestato costone, sul quale sorge la cattedrale, è stato definito come “grave”.