Di Maio: andremo oltre 30%, o governo M5s o si tornerà a votare

Dopo le elezioni l’unico governo possibile sarà a guida M5s, altrimenti si tornerà a votare. Così è convinto Luigi Di Maio, candidato premier 5 stelle, che lo dice in un post pubblicato sul blog di Beppe Grillo. “Gli ultimi sondaggi pubblicati ieri riportano una situazione moto chiara. Il centrosinistra è fuori dai giochi con il Pd in caduta libera, sprofondato sotto la ‘soglia Bersani’ e con poche possibilità di risalita. Oggi dicono che non faranno di nuovo l’alleanza con Forza Italia. E certo: insieme arriveranno forse al 40% quindi non potranno fare alcun governo questa volta”. D’altro canto, aggiunge, “il centrodestra unito non ha i numeri per governare e in ogni caso questa coalizione-Frankenstein si sfalderà il giorno dopo le elezioni, come successo in Sicilia”. Dunque, “il Movimento 5 stelle è l’unica forza politica che da sola raggiunge adesso la soglia del 30%. Il nostro obbiettivo alla fine del rally è di superare abbondantemente questa percentuale, ma già dai numeri odierni si capisce che l’unico governo possibile è quello del Movimento 5 stelle”. Per Di Maio: “Tutte le forze politiche, dopo le elezioni, dovranno decidere se far partire il nostro governo per attuare il nostro programma o se preferiscono tornare subito al voto. Queste sono le due uniche opzioni possibili. O governo del MoVimento o di nuovo le urne. Fatevi i calcoli. Ogni voto in più degli italiani al MoVimento 5 Stelle sarà una garanzia in più per evitare il ritorno al voto e per far partire un governo finalmente dalla parte dei cittadini”.