Cattolica Eraclea, cresce la produzione letteraria di Nunzio Beddia: ecco “Il cruciverba del satiro”

Continua a crescere la produzione letteraria di Nunzio Beddia, filosofo e scrittore di Cattolica Eraclea autore diversi libri, l’ultimo dei quali “Il cruciverba del satiro” che sarà presentato il 3 gennaio prossimo, già in vendita online su diversi bookstore e nelle librerie in tutta Italia. Tra le opere di Beddia: “Il giardino di pietra”, “Il collezionista di aurore”, “Cristo e il tempio di Demetra. Cinque ‘scoperte’ per capire il nostro passato e il nostro presente”, “E Dio salì sul mio treno”.

C’è un filo conduttore che lega le sue opere? “Il filo conduttore di tutta la mia opera – racconta lo scrittore – si chiama ‘Acquisizione delle radici della nostra storia europea’, e, ad opera ormai giunta alle sue battute finali, è visualizzabile nella decodificazione che mi è stato concesso di fare di ciò che sta racchiuso nel tempietto di Demetra-Chiesetta di san Biagio in Agrigento. Per decodificare un tale manufatto architettonico, che, da un punto di vista teologico-filosofico-morale, è una sintesi, perfettamente riuscita, tra il cosiddetto Mito degli antichi Greci e la cultura religiosa dell’ebraismo-cristiano, mi sono stati necessari quasi trent’anni; senza contare i suggerimenti e la collaborazione con i signori Aristide Bonfilius e sua sorella Artemi”.

Un suo consiglio ai giovani amanti della scrittura? “Non credo di poter dare consigli a nessuno. Certamente, nel caso qualche giovane volesse dialogare con me, sarei disponibile a farlo”.