Sicilia, Miccichè eletto presidente dell’Ars

Gianfranco Miccichè (Forza Italia) è stato eletto oggi, alla terza votazione, presidente dell’Ars. Hanno votato tutti i 69 deputati presenti a Sala d’Ercole. L’unico assente è il deputato autonomista Giuseppe Gennuso, colpito da un grave lutto. Al secondo posto la capogruppo Udc Margherita La Rocca Ruvolo, votata in massa dal Movimento 5 stelle. L’elezione di Miccichè, scattata al 35esimo voto, è stata salutata da un lungo applauso.

Miccichè è stato proclamato presidente da Alfio Papale che come deputato più anziano ha diretto i lavori d’aula, e che lo ha invitato ad assumere le sue funzioni. Il neo presidente dell’Ars, che mentre era ancora in corso lo spoglio, è andato ad abbracciare il presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci e alcuni componenti della Giunta, è stato eletto con 39 voti.