Formazione, Lagalla: “Regione partner delle imprese, priorità alle esigenze del territorio”

“La formazione in Sicilia deve essere rivista e rimodulata sulla base di quelle che sono le reali esigenze del territorio e collegarla a percorsi utili in chiave occupazionale, coinvolgendo le associazioni che rappresentano le imprese”. E’ quanto ha detto l’assessore regionale alla Formazione Roberto Lagalla secondo la delegazione di Cna Sicilia, guidata dal segretario Piero Giglione che l’ha incontrato. “Accogliamo con grande soddisfazione l’impostazione che ci e’ stata prospettata dal professore Lagalla – dice Giglione – si tratta di un approccio nuovo che guarda al lavoro, quello vero, quello che produce e offre opportunita’ concrete di reddito. La Cna Sicilia, in questa ottica, ha dato gia’ piena disponibilita’ all’assessore per l’avvio del nuovo corso che veda la formazione come strumento efficace, capace di qualificare, attraverso conoscenze e competenze, i nostri giovani – sottolinea Giglione – tenendo conto dei profili professionali richiesti dal mercato e dalle aziende”.