Sicilia, Cracolici (Pd): accordo tra settori dem e centrodestra

“Basta guardare l’esito delle votazioni nelle commissioni dell’Ars e ascoltare le recenti dichiarazioni di Micciche’ per non avere piu’ dubbi su quello che e’ successo: c’e’ stato un accordo fra il centrodestra e un pezzo del gruppo Pd”. Lo afferma su Facebook il deputato regionale del Pd Antonello Cracolici, che aggiunge: “Continuo a pensare che il Pd debba rispettare il risultato elettorale ed essere forza di opposizione. Io il risultato elettorale l’ho accettato e l’ho rispettato, e fin dal primo giorno della legislatura ho lavorato per battere il centrodestra e mettere in evidenza tutte le contraddizioni di una coalizione che si tiene insieme con lo scotch: invece qualcuno nel mio gruppo ha lavorato nella direzione opposta, stringendo un accordo nascosto dietro il voto segreto che prevede il sostegno stabile al centrodestra nel corso della legislatura”. Conclude l’ex capogruppo: “Mi sono opposto a questo accordo” che assegnerebbe al partito “un ruolo consociativo e subalterno” e “a chi pensa di volermi mettere a tacere dico che si sbaglia di grosso, e che forse non mi conosce bene: sono un combattente, la mia battaglia politica e’ appena iniziata”.