Sicilia, Musumeci: no stop risorse disabili 2018, abbiamo fatto quello che ci chiedevano

“L’erogazione delle risorse (per i disabili gravissimi, ndr) non sarà interrotta nel 2018. Ecco perché alcune polemiche mi sembrano prive di fondamento. Sui disabili gravissimi abbiamo già dato un’indicazione precisa, abbiamo fatto quello che ci chiedevano. Forse c’è un difetto di comunicazione, nei prossimi giorni li incontreremo. Ci hanno chiesto di avere direttamente le risorse e così abbiamo fatto. Questo non significa ovviamente mettere fuorilegge le cooperative e gli enti che si occupano di Terzo Settore”. Lo ha detto il presidente della Regione siciliana, , rispondendo a distanza al comitato ‘Siamo handicappati No Cretini‘, che in un post su Facebook lamentava lo stop agli assegni di cura. “Abbiamo assunto una posizione che riteniamo responsabile – ha aggiunto il governatore secondo quanto riporta l’Adnkronos -, è il famoso impegno sottoscritto con Pif che prevedeva alcune azioni da mettere in campo in sei mesi. Noi pensiamo che prima ancora si possa realizzare questa significativa inversione di tendenza. I familiari dei disabili – ha concluso Musumeci – dovranno indicare come usare le risorse per evitare che qualcuno possa approfittarsene e speculare”. Per scongiurare quest’ipotesi gli assessorati alla Salute e alla Famiglia predisporranno “servizi ispettivi”.