Sicilia, tetto stipendi d’oro: ufficio presidenza Ars avvia trattative sindacali

“Il Consiglio di presidenza dell’Ars, convocato dal presidente Gianfranco Miccichè, ha preso atto del parere degli uffici da cui risulta la scadenza, il prossimo 31 dicembre, del regime dei tetti stipendiali”. E’ quanto si legge in una nota dell’ufficio di presidenza dell’Ars. “Considerata l’impossibilita’ di interventi non concertati con le organizzazioni sindacali, all’unanimita’ – prosegue la nota -, su proposta del presidente Miccichè, il Consiglio di presidenza ha dato mandato all’onorevole Giorgio Assenza, come membro anziano del Collegio dei questori, all’immediato avvio delle trattative sindacali, al fine di arrivare entro 60 giorni ad un accordo che possa ripristinare il tetto attuale dei 240 mila euro o, quantomeno, introdurre dei limiti alle indennita’ stipendiali previste prima della riduzione”.