Capodanno: boom delle lenticchie sulle tavole italiane, superate solo dallo spumante

Boom delle lenticchie a Capodanno, presenti nell’86% dei menu. E’ quanto emerge da un’indagine Coldiretti/Ixe’ secondo cui per il cenone di fine anno saranno destinati alla tavola 88 euro in media a famiglia, con un aumento del 10% rispetto al 2016. Se lo spumante – sottolinea Coldiretti – si conferma come il prodotto immancabile per nove italiani su dieci (90%), esso e’ sorprendentemente seguito a ruota dalle lenticchie presenti nell’86% dei menu che beneficiano delle tendenze salutistiche, della solidarieta’ con le aree terremotate dove vengono coltivate e anche del fatto che sono chiamate a portare fortuna secondo antiche credenze. Tra le piu’ note quelle di Castelluccio Igp, ma anche quelle inserite nell’elenco delle specialita’ tradizionali nazionali come le lenticchie di S. Stefano di Sessanio (Abruzzo), di Valle agricola (Campania), di Onano, Rascino e Ventotene (Lazio), Molisane (Molise), di Altamura (Puglia), di Villalba, Leonforte, Ustica e Pantelleria (Sicilia), o quelle umbre di Colfiorito.