Rifiuti in Sicilia, Fava: da Musumeci silenzio sul ruolo dei provati nel business

“Tra le molte lamentazioni rivolte al passato dal presidente Musumeci non leggo una sola parola di verità sui privati che hanno monopolizzato e gestito per interposte persone (Crocetta più Lumia) il business milionario dello smaltimento dei rifiuti in Sicilia. Non leggo una sola parola sulle centinaia di stazioni appaltanti nei comuni siciliani che hanno concesso, senza gara, l’appalto sulla raccolta dei rifiuti a imprese di prestanome legati alla mafia”. Lo dice Claudio Fava, parlamentare regionale siciliano eletto con la lista I Cento Passi, dopo la conferenza stampa del governatore Nello Musumeci sull’emergenza rifiuti in Sicilia. “Se si pensa di risolvere tutto con i termovalorizzatori senza la forza di recidere i legami d’affare con la criminalità organizzata, siamo sempre all’anno zero” conclude Fava.