Sicilia, prorogati fino al 30 gennaio commissari ex Province

Il presidente della Regione siciliana Nello Musumeci ha rinnovato l’incarico dei commissari straordinari degli enti di area vasta, le ex province. Il decreto 501 del 2 gennaio 2018, e’ stato firmato dal governatore e dall’assessore alle Autonomie locali Bernadette Grasso. Il rinnovo prevede una durata dell’incarico che non potra’ superare il 30 gennaio. Tra i commissari prorogati Dario Cartabellotta che regge l’ex Provincia di Ragusa dal 4 dicembre 2014. Un mandato lungo tre anni “che ha consentito all’Ente di sopravvivere e di ribadire – spiega l’amministratore pubblico – in piu’ di una occasione il ruolo insostituibile di un ente che, nonostante le pesanti criticita’ finanziarie, ha fatto da cabina di regia per le tante problematiche che restano aperte sul territorio”.

Ex Provincia di Agrigento, confermato Marino

Comunicato stampa: Inviato dalla Regione il decreto con il quale è stato rinnovato l’incarico al Dr. Giuseppe Marino quale Commissario Straordinario del Libero Consorzio Comunale di Agrigento. Il decreto n. 501 del 2 gennaio 2018 è stato firmato dal Presidente della Regione on. Sebastiano Musumeci e dall’Assessore alle Autonomie Locali on. Bernadette Grasso. Il rinnovo prevede una durata dell’incarico che non potrà superare il 30 gennaio 2018. Il Dr. Marino era stato nominato commissario l’11 aprile 2017 con il decreto n. 535, dal Presidente della Regione Rosario Crocetta, su proposta dell’Assessore Regionale delle autonomie locali e della funzione pubblica on. Luisa Lantieri. Il Dott. Giuseppe Marino dirigente statale in quiescenza, laureato in giurisprudenza nell’Università di Palermo, è stato dirigente nei ruoli regionali nell’Agenzia delle Entrate fino al 201. Ha ricoperto il ruolo di Direttore della Direzione Provinciale dell’Agenzia delle Entrate di Agrigento dal 2000 e fino al 2014, per concludere la sua carriera lavorativa, nell’agosto del 2015 dirigendo la Direzione Provinciale di Caltanissetta.