Terrorismo, cybercrime, pedopornografia: in Sicilia 243 siti monitorati dalla polizia postale

Ottantasette persone denunciate, 243 siti web monitorati e 11.750 spazi virtuali controllati. Sono questi i numeri dell’attività del compartimento di Polizia postale e delle comunicazioni ‘Sicilia Occidentale’ di Palermo. Tra le denunce, sette sono scattate per pedopornografia, 8 per hacking, 32 per financial cybercrime e 23 per reati contro la persona. Quattro, invece, le persone arrestate, delle quali una per pedopornografia. Il contrasto alla pedopornografia ha portato al monitoraggio di 243 siti web, mentre sono stati 11.750 spazi virtuali monitorati per contrasto al cyberterrorismo. Il contributo offerto nel corso dell’anno appena trascorso ha riguardato anche le campagne di sensibilizzazione. Sono oltre 5.000 gli studenti di 40 scuole, con oltre 300 dei rispettivi insegnanti, incontrati nel quadro delle campagne di educazione alla legalità informatica e di contrasto al cyberbullismo