Progetto Girgenti, Vitellaro: “Primi cantieri entro il 2018”

“Il Progetto Girgenti diventa sempre più realtà e rappresenta l’immagine di una Città che ha voglia di rinascere. Si tratta di un progetto a cui abbiamo creduto ed investito sin dall’inizio della nostra esperienza a Palazzo dei Giganti. E’ il frutto della sinergia e della collaborazione tra diverse istituzioni ed enti privati”. Lo scrive in una nota Pietro Vitellaro, capogruppo consiliare di Agrigento Cambia, che spiega:

“Saranno riqualificati vie e centri nevralgici del centro storico: riqualificazione della la Via Duomo e dei cortili viciniori (circa 4.500.000 euro); completamento funzionale, arredamento del Palazzo Tommasi e della piazza antistante (2.000.000 euro); completamento funzionale dell’ex-ospedale civile in Via Atenea che sarà sede dell’Università (circa 6.000.000 euro);
miglioramento sistemi di mobilità in centro tra i quali: completamento terminal bus Piazzale Rosselli, sistema di ascensori da Piazza Marconi a Piazza San Pietro, bike sharing (circa 500.000 euro).

La convenzione tra il Comune e la Presidenza del Consiglio dei Ministri – aggiunge Vitellaro – è in fase di registrazione ed i progetti per un importo complessivo di circa 15milioni di euro saranno esecutivi entro la primavera. Ciò consentirà agli uffici di procedere con le gare d’appalto e vedremo quindi aprire i primi cantieri entro la fine del 2018. Il nostro gruppo consiliare garantisce il pieno sostegno al progetto ed all’attività dell’amministrazione. Siamo convinti che la rinascita di Girgenti avverrà solo grazie alla collaborazione di tutti gli enti pubblici, privati e liberi cittadini”.