Sicilia, Cancelleri (M5s) all’Ars: “Taglio lineare agli stipendi d’oro per creare posti di lavoro”

Un “taglio lineare” degli stipendi dei deputati regionali “da 11.000 euro lordi a 7000 euro lordi”. Lo ha proposto il deputato regionale del Movimento 5 stelle Giancarlo Cancelleri, ex candidato governatore, intervenendo nel dibattito all’Ars sulle comunicazioni programmatiche del presidente della Regione Nello Musumeci. “Dalla scorsa legislatura – ha aggiunto – ci siamo tagliati di quasi la meta’ gli stipendi, restituendoli ai siciliani. Facciano cosi’ tutti e 70 i deputati, realizzando un risparmio di 3 milioni di euro l’anno da investire nella creazione di posti di lavoro: avremo risolto il problema della disoccupazione? No, ma avremo ridato dignita’ e credibilita’ al nostro ruolo”.