Migranti, Pagano (Lega): vergognosa protesta a Siculiana

“La protesta di questa mattina dei richiedenti asilo e’ qualcosa di vergognoso: quasi 200 migranti, tutti maschi, hanno interrotto il traffico sulla statale che collega Agrigento a Sciacca, mandando in tilt per ore tutta la viabilita’ e creando forti disagi alla comunita’ che li sta ospitando”. Lo dicono il deputato Alessandro Pagano della Lega, segretario regione Sicilia occidentale, e Anna Sciangula responsabile di Agrigento del movimento di Salvini. “Il motivo? Perche’ non si trovano bene in Hotel. Sembra vogliano anche i riscaldamenti h 24, mentre fuori i soldati che sorvegliano la struttura devono rimanere al freddo. Assurdo.Una situazione di forte tensione sociale, che negli ultimi mesi si e’ ripetuta in tanti altri Cas sul territorio italiano, e che e’ figlia del fallimento del sistema di accoglienza voluto dal Pd di Renzi e Gentiloni, dalla Boldrini e avallata dal M5S. La verita’ e’ che sono troppi e non possono essere piu’ gestiti. Questa non e’ accoglienza, ma dietro le coop si cela una mentalita’ becera e anti cristiana che tratta il migrante come una merce su cui fare business”. “Il nostro progetto e’ di aiutarli a casa loro, perche’ questa situazione nel nostro Paese non e’ piu’ sostenibile. – concludono – E i fatti di oggi lo ribadiscono. Con Salvini siamo stati lo scorso ottobre proprio all’hotel Villa Sikania. Sosteniamo e siamo dalla parte della popolazione di Siculiana, dove torneremo dopo le elezioni per mantenere la promessa di chiusura del centro”.

Foto di Giuseppe Cinquemani