Operazione Montagna, in perquisizioni a Bivona trovati 240mila euro in contanti

“Durante le perquisizioni sono stati ritrovati e sequestrati 240 mila euro nella disponibilita’ di Giuseppe Luciano Spoto di Bivona. Le banconote erano impacchettate in plichi ben ordinati. Il figlio di una delle persone arrestate ha cercato di fuggire con il denaro all’arrivo dei carabinieri. Ma e’ stato bloccato”. Lo ha reso noto il comandante provinciale dei carabinieri di Agrigento, Giovanni Pellegrino, durante la conferenza stampa a Palermo sull’operazione Montagna che ha decapitato i vertici dei mandamenti e delle famiglie mafiose di Cosa nostra agrigentina.