Erosione ad Eraclea Minoa, Mareamico: “Un disastro nelle ultime 24 ore”

“In diretta da Eraclea Minoa: nelle ultime 24 ore si sono persi altri metri di spiaggia, un’altra fila di alberi è venuta giù, come fanno i birilli. Un disastro”. Lo ha scritto su Facebook il responsabile dell’associazione ambientalista Mareamico Agrigento, Claudio Lombardo, documentando la situazione, dopo le mareggiate delle ultime ore, ad Eraclea Minoa, ormai da anni colpita dall’erosione costiera. Sembra aggravarsi di giorno in giorno la situazione ad Eraclea Minoa. Le mareggiate di questi giorni continuano a inghiottire senza sosta spiaggia e pineta. “La situazione peggiora sempre di più”, ha scritto il titolare del Lido Bellevue Giovanni Augello condividendo sul social network video e foto: “Non si può più aspettare, bisogna fare qualcosa, non ci sono parole”.

Un’ordinanza è stata disposta nei giorni scorsi dalla capitaneria di Porto Empedocle dopo un sopralluogo: “Fino alla cessazione del pericolo indicato in premessa, nel tratto di mare interessato, compreso tra 150 mt dal limite di levante della concessione demaniale marittima relativa allo Stabilimento balneare Lido Garibaldi e Capo Bianco, località Eraclea Minoa del Comune di Cattolica Eraclea, per una distanza di 50 metri dalla costa, è fatto divieto di navigazione, ancoraggio, pesca, balneazione, sorvolo (a quota inferiore a 200 metri) ed ogni altra attività di superficie e subacquea”.