Rifiuti in Sicilia, Ars approva mozione maggioranza e respinge quelle delle opposizioni

Al termine del lungo dibattito d’aula, il presidente della Regione Nello Musumeci aveva chiesto un confronto fra i capigruppo “per giungere ad una mozione unificata, con un dispositivo condiviso che impegni il governo regionale a tenere informata l’aula su ogni iniziativa relativa alle politiche ed alle iniziative in tema di rifiuti”. Ma dopo una sospensione dei lavori, si e’ proceduto con la votazione delle singole mozioni presentate dai diversi gruppi parlamentari. Tutte le mozioni delle opposizioni a firma M5S, Pd e Claudio Fava sono state respinte, l‘unica mozione approvata e’ la numero “15” presentata da alcuni deputati di maggioranza, primo firmatario Alessandro Arico’, che impegna il governo – come riporta l’Ansa – a “porre in essere tutte le azioni necessarie e urgenti, compresa la richiesta al governo nazionale di pieni poteri, per sopperire alla saturazione delle discariche, incluso il trasferimento dei rifiuti al di fuori dell’isola”, ed a “riportare il numero degli ambiti territoriali a 9, quanti sono i territori provinciali“. La seduta e’ stata rinviata a martedi’ prossimo alle 16.