Mafia, operazione Montagna: al via oggi gli interrogatori di garanzia

Prenderanno il via questa mattina al carcere Pagliarelli di Palermo gli interrogatori di garanzia delle 57 persone arrestate due giorni fa nella maxi operazione antimafia Montagna che ha decapitato Cosa nostra agrigentina. In carcere gregari e fiancheggiatori del mandamento ”della Montagna” della provincia di Agrigento. L’ordinanza è stata firmata dal gip Filippo Serio su richiesta dei pm della Dda di Palermo Claudio Camilleri, Geri Ferrara e Alessia Sinatra. A coordinare il pool di magistrati il procuratore aggiunto Paolo Guido. Tra gli arrestati spicca il nome di Santo Sabella, sindaco di San Biagio Platani, accusato di concorso esterno in associazione mafiosa. Due indagati – come riporta l’Adnkronos – sono sfuggiti all’arresto perché all’estero, si tratta di Antonio Licata e Daniele Fragapane.