Mafia, operazione Montagna: sindaco San Biagio Platani sospeso dalla Prefettura

La Prefettura di Agrigento ha sospeso, in ossequio alla legge Severino, il sindaco di San Biagio Platani Santino Sabella. Il provvedimento di sospensione, come riporta l’Ansa, e’ stato consegnato ai carabinieri e verra’ notificato al presidente del consiglio comunale. In queste ore, la Prefettura sta informando anche i presidenti dei tribunali e i procuratori di Palermo e Agrigento. Domattina verra’ informato anche l’assessorato regionale agli Enti locali che procedera’ alla nomina di un commissario. Verra’ data comunicazione anche al ministero dell’Interno. Santino Sabella, 53 anni, e’ stato arrestato, nella notte fra domenica e lunedi’, nell’ambito dell’operazione antimafia denominata “Montagna”. Blitz realizzato dai carabinieri del reparto operativo del comando provinciale di Agrigento e dalla Dda di Palermo. L’ipotesi di reato contestatagli e’ concorso esterno in associazione mafiosa.