Sicilia, Di Caro (M5s): “Precari enti pubblici presi in giro”

“Esprimo la mia massima solidarieta’ ai lavoratori lsu storici che prestano servizio al comune di Favara e all’intero bacino dei precari storici degli enti pubblici siciliani. L’emendamento dell’assessore Bernadette Grasso che avrebbe dovuto scongiurare la cessazione del contratto di tali lavoratori in Commissione Bilancio all’Ars non e’ mai arrivato”. Lo dice il deputato regionale del Movimento 5 Stelle Giovanni Di Caro che ha presentato una interpellanza urgente al governo regionale. “Mentre gli atti parlamentari del nostro gruppo sono ben consultabili – spiega Di Caro – leggo dichiarazioni di esponenti politici della maggioranza di governo regionale che, anche a livello locale, mistificano la realta’ nel tentativo di continuare a prendere in giro i lavoratori. Vorrei ricordare infatti che il famoso emendamento di Grasso portato in Aula a ridosso della votazione dell’esercizio di bilancio provvisorio, altro non era se non una mossa spot, dato che quell’emendamento non era ammissibile e non era passato neanche dalle commissioni di merito”.