Musumeci incontra direttore Inail: “Troppi incidenti sul lavoro in Sicilia, serve cultura prevenzione”

“Troppi incidenti sul lavoro in Sicilia. Serve una maggiore cultura della prevenzione tra imprenditori e lavoratori”. Questo il commento del presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, dopo l’incontro, a Palazzo d’Orleans, con il direttore regionale dell’Inail Sicilia, Giorgio Soluri, nel quale si è discusso del potenziamento del rapporto di collaborazione tra i due enti.

In quest’ottica, verrà rinnovato il Protocollo d’intesa di prossima scadenza che permetterà all’Inail di erogare, in favore di infortunati sul lavoro o malati professionali, prestazioni sanitarie integrative in materia di riabilitazione. Nei prossimi giorni, invece, tra funzionari dell’Istituto e degli assessorati alla Salute e alla Formazione professionale, verranno definite le modalità di intervento per organizzare una campagna di sensibilizzazione sulla prevenzione nei luoghi di lavoro, pubblici e privati, finalizzata a prevenire incidenti o infortuni.

“Questo rinnovato e rafforzato rapporto di collaborazione con l’Inail
– spiega il presidente Musumeci – oltre a consentire di completare e migliorare il percorso di recupero delle persone infortunate, servirà ad aumentare la sensibilizzazione di lavoratori e dei datori di lavoro, con l’obiettivo di ridurre sempre di più il numero degli incidenti”.