Erosione Eraclea Minoa, Pagano (Lega): “Intervenga Musumeci, sindaco chieda stato calamità”

“La costa agrigentina e la storica spiaggia di Eraclea Minoa sono in piena emergenza erosione. Non si può più perdere tempo, bisogna passare ai fatti. Agli inizi di gennaio l’assessore regionale Cordaro aveva annunciato interventi e la verifica dei finanziamenti per dare al più presto il via alle azioni di recupero. A quasi un mese di distanza si rinnova invece il grido di allarme dell’associazione Mareamico, insieme alla quale avevo lanciato a dicembre queste emergenza. E’ necessario un intervento diretto del governatore Musumeci e ci auguriamo che il sindaco di Cattolica chieda lo stato di calamità naturale”. Così, in una nota, il deputato Alessandro Pagano della Lega-Salvini premier, segretario regionale Sicilia occidentale.
“Stiamo parlando – ha aggiunto – anche di un patrimonio archeologico di inestimabile valore, considerato che proprio nella spiaggia di Eraclea Minoa sorge l’antico teatro d’epoca magnogreca. Allo stesso tempo ribadiamo all’assessore Cordaro il sollecito, attraverso le risorse già a disposizione e con i fondi regionali, a predisporre con le autorità nazionali un piano anti erosione di tutta la costa agrigentina”.