Emergenza abitativa in Sicilia, Musumeci: pronti 19 milioni di euro

“Una delibera di Crocetta che stanziava 19 milioni di euro non è stata supportata dal relativo decreto. E’ stato emesso quindi il decreto 112 del 25 gennaio, che impiega questi fondi ex Gescal, e sono stati impegnati per tre province: Enna, Messina e Palermo. Nei prossimi giorni toccherà, con altri fondi, a Catania e alle rimanenti altre province”. Lo ha dichiarato il governatore siciliano Nello Musumeci, incontrando i cronisti a Palazzo d’Orleans a Palermo. “Altro intervento è previsto sui fondi comunitari 2014/2020 – ha aggiunto Musumeci -. Il governo ha previsto 42 milioni di euro per la misura finalizzata alla inclusione sociale e alla lotta alla povertà. La misura consentirà di realizzare 22 interventi in tutte e 9 le province dell’isola, non solo per incrementare il patrimonio abitativo, ma anche per una buona opera di manutenzione per gli immobili esistenti”.