Corruzione, M5s Sicilia: emerge quadro inquietante da inchiesta Siracusa

“Le notizie di stampa e le risultanze investigative che emergono dall’inchiesta delle procure di Roma e Messina che ancora oggi si arricchiscono di nuovi indagati e le rivelazioni sulle importanti ramificazioni a Siracusa, sono accadimenti che, se dimostrati, farebbero emergere un quadro inquietante di un sistema capace di imbrigliare i nostri territori e lasciano supporre che potremmo essere soltanto alla punta dell’iceberg”. Così i deputati regionali del M5S commentano l’inchiesta che due giorni fa ha portato all’arresto di 15 persone, tra cui il pm Giancarlo Longo, e oggi vede indagati altri due magistrati, Marco Di Mauro e Maurizio Musco. “Un sistema inquietante – afferma la capogruppo all’Ars Valentina Zafarana – con ramificazioni anche in Sicilia, a Siracusa, sul quale abbiamo posto attenzione in Commissione Antimafia all’Ars”.