Sicilia, condanna definitiva per Monterosso: dovrà risarcire Regione per 1 milione euro

I giudici della Corte di Cassazione hanno respinto il ricorso presentato da Patrizia Monterosso, Carmelo Incardona e Luigi Gentile contro la sentenza d’appello della Corte dei Conti che condannava l’ex segretario generale della Regione e i due ex assessori regionali a risarcire la Regione rispettivamente di 1,3 milioni di euro, 770 mila euro e 224 mila euro per i cosiddetti “extrabudget” nella Formazione professionale, integrazioni, considerate illegittime, ai contributi destinati agli enti dal Piano regionale per l’offerta formativa del 2007. L’ex segretario regionale si e’ rivolta al Tribunale Civile per riconsiderare le somme dovute alla Regione alla luce anche della sentenza di assoluzione in primo grado in sede penale.