Sicilia, Musumeci: avvisi da 400 milioni di euro per le imprese

Avvisi per oltre 400 milioni di euro, il primo da 120 milioni, il secondo da 167 milioni e un terzo da 120 milioni sono stati pubblicati dal governo Musumeci per sostenere le imprese. Si tratta di provvedimenti dell’assessorato alle Attività produttive. Nel complesso, la giunta regionale sta gestendo avvisi (pesca, infrastrutture, sanità e in parte agricoltura) per circa oltre 500 milioni di euro. “Il nostro obiettivo è mettere in circolazione 1 miliardo di euro per dare ossigeno alle imprese”, ha detto il presidente Nello Musumeci in conferenza stampa a Palazzo d’Orleans, assieme all’assessore alle Attività produttive Mimmo Turano.

“Stiamo lavorando – ha aggiunto il governatore –  per dare ossigeno alle imprese che sono la nostra vera ricchezza, che producono occupazione e rimettono in moto l’economia. Sono le imprese che hanno ricadute sul territorio, assumono. Se crescono i consumi cresce in maniera virtuosa l’economa dell’isola dove gli ultimi indicatori segnalano un tasso di povertà relativa e assoluta che va ben otre il 40%”. Per Musumeci “la Sicilia è una regione che per quanto riguarda gli investimenti non soffre di carenza di risorse, ma manca di progetti. E le risorse possono essere impiegate solo con progetti esecutivi. Siamo convinti che quella sia la strada principale per ridare fiducia a tutte le attività economiche e a chi è chiamato a scommetterci”. Per domattina a Roma è previsto un incontro tra il presidente della Regione Siciliana e il ministro del Mezzogiorno Claudio De Vincenti.