Pensioni, Meloni: via la Fornero e tasse più basse a chi assume

Il programma del centrodestra prevede l'”abolizione degli effetti deleteri della legge Fornero e la riforma delle pensioni. Va reintrodotta la pensione d’anzianita’, il costo per le casse dello stato, andando verso il sistema contributivo non e’ cosi alto; un’altra cosa e’ il tema dell’automatismo dell’adeguamento all’aspettativa di vita, infine il costo delle pensioni e’ cosi’ alto se diamo per scontato che l’occupazione rimane questa: se l’occupazione salisse, anche le condizioni del sistema pensionistico migliorerebbero. La mia proposta e’ piu’ assumi meno paghi: una percentuale di tassazione in rapporto ai dipendenti assunti e ai fatturati”. Cosi’ la leader di FdI Giorgia Meloni a Piazzapulita. (ANSA)