Lavoro e pensioni, Confindustria: “Non smontare Jobs act e legge Fornero”

“Non smontiamo le cose buone fatte” e’ il primo messaggio che il leader di Confindustria lancia alla politica, rivolgendosi “a tutti i partiti”, “senza urlare ma aprendo un dibattito nel Paese”, con “obiettivi alti”, dalle Assisi Generali degli industriali a Verona. L’Italia puo’ crescere “al 2%”, per Confindustria “la vera mission e’ il lavoro e l’occupazione, crescita e riduzione del debito sono le precondizioni”. In sintesi, dice Boccia, “le tre parole in sequenza sono: piu’ lavoro, piu’ crescita, meno debito” E, avverte Boccia, “per farlo devi innanzitutto non smontare le buone riforme fatte; jobs act, pensioni 4.0”. Poi, “bisogna aprire una seconda fase”. Le proposte di Confindustria indicano “dove reperire le risorse necessarie per realizzare: chiediamo ai partiti di fare la stessa cosa”. (ANSA)