Sale a 30 il numero dei cani avvelenati a Sciacca

E’ salito a una trentina il numero di cani morti per avvelenamento le cui carcasse trovate a Sciacca. Il comune, come riporta l’Ansa, ha presentato una denuncia contro ignoti alla Procura. La stessa cosa aveva fatto oggi la presidente dell’Associazione nazionale tutela animali, Anna Maria Friscia. Il sindaco Francesca Valenti ha diramato un’ordinanza con un avviso urgente alla popolazione ad usare la massima cautela per la possibile presenza di altre polpette avvelenate nella zona interessata.