“Foto tempio di Ercole distorce realtà”, la presa di posizione di Confcommercio

“Viene quasi da ringraziare lo staff del Corriere della Sera che avendo pubblicato con superficialità una foto del Tempio di Ercole che distorce la realtà, ci ha dato ancora una volta spunto per ripristinare la verità riproponendo un tema a noi assai caro. Ovvero la piena integrità della zona archeologica di Agrigento dove le abitazioni più vicine sono a più di un chilometro dai monumenti in questione”. Così il presidente di Confcommercio della provincia di Agrigento, Francesco Picarella, interviene sulla polemica relativa alla pubblicazione di una foto del tempio di Ercole “schiacciato” sulla città.

“Del resto, Alberto Angela, con la recente trasmissione Meraviglie (oltre 5milioni di spettatori), andata in onda su RaiUno, ha reso giustizia al fascino paesaggistico dei nostri luoghi con un sito patrimonio dell’Unesco tra i meglio conservati e tutelati al mondo. Bene ha fatto invece il sindaco – ha aggiunto Picarella – a dare mandato all’ufficio legale del Comune per intraprendere eventuali azioni legali nei confronti di chi ha distorto la realtà. Sappia l’Amministrazione Comunale che Confcommercio è pronta a prendere posizione nelle sedi opportune anche per eventuali danni d’immagine arrecati alla Città dei templi”.