Sicilia, disabili: sulle nostre spalle hanno mangiato in troppi

“Si sta aprendo il vaso di Pandora. Finalmente dopo un anno di protesta, quelle che erano soltanto voci di corridoio e accuse a detta di molti immotivate, trovano riscontro nella relazione della corte dei conti”. E la denuncia dell’associazione ‘Siamo handicappati, non cretini‘ che così commenta la relazione della Corte dei conti sui disabili in Sicilia. “Sulle nostre spalle hanno mangiato tante/ troppe persone e pseudo associazioni- dicono -Tutto alla luce del sole e tutto (a detta dei magistrati) senza che nessuno , Regione ed Asp, dicessero nulla. Stiamo per iniziare la battaglia in parlamento verso l’approvazione del bilancio“. “Cominciamo a prepararci perché siamo purtroppo certi che prima o poi dovremo scendere in piazza di nuovo – dicono ancora – I soldi dovranno trovarli per tutti, gravi e gravissimi, senza se e senza ma. Saremo la prima Regione d’Italia per benessere del disabile. Lotteremo per questo”.